Comune di Capalbio

Informazioni sulle singole procedure in formato tabellare

Riferimenti normativi:
art. 1 c. 32 L 190/2012; art. 37 c. 1 lett. a del d.lgs. 33/2013; Art. 4  delib. Anac n.39/2016

La legge 6 novembre 2012, n. 190 recante "Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione" corrisponde agli obblighi derivanti dalla Convenzione ONU contro la corruzione del 31 ottobre 2003 (c.d. Convenzione di Merida) e dalla Convenzione penale sulla corruzione del Consiglio d'Europa del 27 gennaio 1999 (Convenzione di Strasburgo).

In base a tale legge le stazioni appaltanti sono tenute a pubblicare nei propri siti web istituzionali la struttura proponente; la modalità di scelta del contraente; l'oggetto del bando; l'elenco degli operatori invitati a presentare offerte; l'importo delle somme liquidate. Ai sensi dell'art.1 comma 32 della Legge 190 del 6 Novembre 2012, sono pubblicati i dati relativi alla scelta del contraente per l'affidamento di lavori, forniture e servizi, anche con riferimento alla modalita' di selezione prescelta ai sensi del codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture, di cui al decreto legislativo 12 aprile 2006, n.163. Entro il 31 gennaio di ogni anno, tali informazioni, relativamente all'anno precedente, sono pubblicate in tabelle riassuntive rese liberamente scaricabili in un formato digitale standard aperto che consenta di analizzare e rielaborare, anche a fini statistici, i dati informatici.
DOWNLOAD

Ultime notizie

Avviso

MESSA IN SICUREZZA E SISTEMAZIONE DELLA STRADA COMUNALE DI SELVA NERA

Con decreto del Ministero dell'Interno, al Comune di Capalbio, è stato assegnato un contributo di € 50.000,00  per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale.

Avviso

AVVISO DI CONVOCAZIONE CONCORSO PUBBLICO ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CAT. C1

La seduta pubblica, per l'abbinamento degli elaborati delle prove scritte ai nominativi dei candidati, si svolgerà il 22 febbraio 2019 alle ore 12.00.

Avviso

Elezioni Europee - European Elections 2019

In occasione della prossima elezione del Parlamento europeo, fissata tra il 23 e il 26 maggio 2019, anche i cittadini degli altri Paesi dell’Unione Europea potranno votare in Italia per i membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia, inoltrando apposita domanda al sindaco del comune di residenza, entro il 25 febbraio 2019.