Comune di Capalbio

Bando di gara per l'affidamento in concessione di aree demaniali marittime


In considerazione dei tempi occorsi per la riproduzione di tutti gli atti di gara richiesti dalle concorrenti, il termine per la presentazione delle osservazioni all'aggiudicazione provvisoria è prorogato di 10 giorni. Pertanto il termine del 03/09/2018 è posticipato al giorno 13/09/2018 ore 12.00 (orario di chiusura dell'ufficio protocollo).

Nel periodo di pubblicazione delle risultanze di gara all'albo pretorio online dal 03-08-2018 al 03-09-2018, possono essere presentate osservazioni scritte.
RISULTANZE DI GARA - AGGIUDICAZIONI PROVVISORIE


La lettura di un file firmato digitalmente in formato p7m e la verifica della firma è possibile usando un software di firma (per esempio Dike o FirmaOK!) o una versione recente di Acrobat Reader (DC o successiva).

 CHIARIMENTI ART. 12 DEL BANDO
DOWNLOAD

Errata Corrige: a pagina 9 del bando di gara, relativamente al pagamento dei diritti di istruttoria è stato riportato un codice IBAN errato della Banca TEMA.
Di seguito si comunica il codice IBAN corretto: IT 23X088 5172 18 0000000002000

Bando di Gara
ERRATA CORRIGE: Si fà presente che all'interno della relazione tecnica, del presente allegato, è riportato erroneamente l'importo dei lavori di €. 8.114,80 oltre IVA e oneri anzichè €. 33.800,75 compreso oneri della sicurezza oltre IVA
ALLEGATO 2 - LOTTO 2 - MACCHIATONDA

Ultime notizie

Avviso

MESSA IN SICUREZZA E SISTEMAZIONE DELLA STRADA COMUNALE DI SELVA NERA

Con decreto del Ministero dell'Interno, al Comune di Capalbio, è stato assegnato un contributo di € 50.000,00  per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale.

Avviso

AVVISO DI CONVOCAZIONE CONCORSO PUBBLICO ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CAT. C1

La seduta pubblica, per l'abbinamento degli elaborati delle prove scritte ai nominativi dei candidati, si svolgerà il 22 febbraio 2019 alle ore 12.00.

Avviso

Elezioni Europee - European Elections 2019

In occasione della prossima elezione del Parlamento europeo, fissata tra il 23 e il 26 maggio 2019, anche i cittadini degli altri Paesi dell’Unione Europea potranno votare in Italia per i membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia, inoltrando apposita domanda al sindaco del comune di residenza, entro il 25 febbraio 2019.