TRENI E AUTOBUS: SCONTI E RIDUZIONI CON ISEE SOTTO 36 MILA EURO

Agevolazioni e riduzioni sul costo dell’abbonamento di autobus urbano ed extraurbano. L’opportunità  è in vigore dal 1° luglio scorso per tutti gli abbonamenti al trasporto pubblico su gomma in Toscana, intestati a cittadini residenti in Toscana.Capalbio. Una normativa regionale che si applica ai servizi di Trasporto pubblico locale e che garantisce a chi ha un reddito Isee inferiore ai 36.151.98 alcune agevolazioni.
Le aziende come la Tiemme, nel caso della provincia di Grosseto, o le ferrovie dello Stato, nell’ambito del territorio regionale, aderiscono di conseguenza.
Agevolazioni e riduzioni sul costo dell’abbonamento di autobus urbano ed extraurbano per redditi Isee inferiori a 36.152 euro. L’opportunità  è in vigore dal 1° luglio scorso per tutti gli abbonamenti al trasporto pubblico su gomma in Toscana intestati a cittadini residenti in Toscana.

L’iniziativa regionale, diffusa anche dal Comune di Capalbio, prevede il rilascio di un Tagliando Isee-Tpl, a seguito della presentazione e della verifica della certificazione ISEE Dichiarazione Sostitutiva unica (DSU) rilasciata dal Caf o dagli Urp territoriali, con cui è possibile acquistare
gli abbonamenti autobus a tariffa agevolata.

Per tutte le informazioni e i dettagli dell’iniziativa, è possibile visitare la sezione dedicata sul sito della Regione Toscana, www.regione.toscana.it/cittadini/mobilita, oppure contattare il numero
verde 800 570530 dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 16:00, oppure scrivere all’indirizzo e-mail numeroverdetpl@regione.toscana.it.

IL SINDACO

Ultime notizie

Evento

CAMMINATA TRA GLI OLIVI

Domenica 27 ottobre: un percorso tra imponenti ulivi centenari, odorosa macchia mediterranea e scorci di mare. E' necessaria la prenotazione.

Fotogallery

PREMIAZIONE STUDENTI A.S. 2018-2019

Il 27 settembre, nella Sala Tirreno si è tenuta la premiazione degli studenti meritevoli di terza media che si sono diplomati nell'a.s. 2018/2019.

Avviso

AGENZIA DOGANE MONOPOLI

Nota del 20-09-2019. D.Lgs. n. 504/95, art. 29, comma 2. Esercizi di vendita di prodotti alcolici. Reintroduzione dell’obbligo di denuncia fiscale.