Riscaldamento: le nuove regole

decreto ministeriale 6-10-2022



Temperature

Abitazioni e uffici: non oltre i 19 gradi
Attività industriali e artigianali: non oltre i 17 gradi
Sono esentati: luoghi di cura, scuole materne e asili nido, piscine, saune, edifici alimentari prevalentemente a energia rinnovabile


Orari

ZONA D

Riscaldamenti accesi dall’8 novembre al 7 aprile per 11 ore giornaliere
In Toscana comprende:
  • gran parete della regione, compresi tutti i capoluoghi


ZONA E

Riscaldamenti accesi dal 22 ottobre al 7 aprile per 13 ore giornaliere
In Toscana comprende:
  • Lunigiana (eccetto Zeri)
  • Garfagnana e Media Valle del Serchio (eccetto Giuncugnano, Minucciano, Careggine, Stazzema e Silano)
  • Montagna Pistoiese (eccetto Abetone)
  • Mugello – Pratomagno – Chianti – Alta Val Bisenzio
  • Gran parte della provincia di Arezzo e di Siena
  • Amiata e Alta Val di Cecina


ZONA F

Riscaldamenti accesi senza limitazioni
In Toscana comprende:
  • Abetone – Zeri – Giuncugnano – Minucciano – Careggine – Stazzema – Silano


ZONA C

Riscaldamenti accesi dal 22 novembre al 3 marzo per 9 ore giornaliere
In Toscana comprende:
  • Isola d’Elba – Cecina – Piombino – San Vincenzo – Suvereto – Capraia – Argentario – Orbetello

In caso di condizioni climatiche particolarmente severe, il Comune può autorizzare l’accensione degli impianti a gas anche al di fuori dei periodi indicati, purché per una durata giornaliera ridotta.

L’Italia è suddivisa in zone climatiche a seconda delle temperature medie dei territori.

Ultime notizie

Notizia

CHIUSURA TEMPORANEA STRADA PROVINCIALE 75

Chiusura temporanea di un tratto della strada provinciale 75 in direzione Pescia Fiorentina, quello compreso tra la località Vigna murata e il bivio per Vallerana, dalle ore 8.30 alle 17.30, per lunedì 28 novembre e martedì 29 novembre 2022.

Notizia

AMMISSIONE CANDIDATI BANDO DI CONCORSO ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO

Pubblicata la determinazione di ammissione al concorso pubblico per Istruttore direttivo Tecnico Cat. D1.

Vai alla pagina del bando

comunicato stampa

LAVORI SUL PONTE DEL CHIARONE: ARRIVA IL DIVIETO DI CIRCOLAZIONE


È stata emessa l’ordinanza che vieta temporaneamente la circolazione sia veicolare che pedonale